Segmento consumer

  • Vendite dell’esercizio 2010: euro 3.300,3 milioni con una crescita del 16,7% nei confronti del 2009
  • Risultato operativo a euro 317,0 milioni (con un Ros del 9,6%), in crescita del 51% rispetto al 2009
  • Crescita mercati canale Primo Equipaggiamento: Europa +13%, NAFTA +39%, Mercosur +13%
  • Crescita mercati canale Ricambi: Europa +8% con Winter +21%, NAFTA +4%, Mercosur +11%

Nella tabella si evidenziano i risultati economico-finanziari suddivisi per trimestri 2010, il dato totale dell’anno 2010 e i rispettivi confronti con gli stessi periodi del 2009.

(in milioni di euro)                    
  1° trim. 2° trim. 3° trim. 4° trim. Progressivo
2010 2009 2010 2009 2010 2009 2010 2009 2010 2009
Vendite 780,9 670,5 835,8 701,5 847,1 736,0 836,5 719,8 3.300,3 2.827,8
Δ yoy 16,5% -10,4% 19,1% -6,0% 15,1% 3,1% 16,2% 21,3% 16,7% 0,9%
Margine operativo lordo ante oneri ristrutturazione 106,0 77,4 122,4 90,4 118,9 100,4 141,1 111,5 488,4 379,7
% su vendite 13,6% 11,5% 14,6% 12,9% 14,0% 13,6% 16,9% 15,5% 14,8% 13,4%
Risultato operativo lordo ante oneri di ristrutturazione 69,5 41,9 84,7 54,5 80,5 64,1 99,9 73,2 334,6 233,7
% su vendite 8,9% 6,2% 10,1% 7,8% 9,5% 8,7% 11,9% 10,2% 10,1% 8,3%
Risultato operativo post oneri di ristrut- turazione 67,0 39,9 80,3 51,0 77,2 59,2 92,5 59,7 317,0 209,8
% su vendite 8,6% 6,0% 9,6% 7,3% 9,1% 8,0% 11,1% 8,3% 9,6% 7,4%

Le vendite dell’esercizio 2010 sono risultate pari a euro 3.300,3 milioni con una crescita del 16,7% nei confronti del 2009. In termini omogenei, escludendo l’effetto dei cambi, la variazione è stata positiva del 14,0% grazie alla crescita di volumi per 6,4% e alla componente prezzo/mix pari al 7,6%; il margine operativo lordo ante oneri di ristrutturazione ammonta a euro 488,4 milioni, pari al 14,8% delle vendite (+29% verso il 2009), mentre il risultato operativo ante oneri di ristrutturazione ha raggiunto euro 334,6 milioni, con un rapporto con le vendite del 10,1%, nei confronti di euro 233,7 milioni raggiunti nel corrispondente periodo 2009 (8,3% sulle vendite). Il risultato operativo mostra una crescita del 51% rispetto all’anno precedente attestandosi a euro 317,0 milioni (con un Ros del 9,6%) contro euro 209,8 milioni (con un Ros del 7,4%).

Il quarto trimestre 2010 ha registrato vendite per euro 836,5 milioni (+16,2% verso lo stesso periodo 2009), con una crescita della redditività sia in valore assoluto (risultato operativo ante oneri di ristrutturazione euro 99,9 milioni verso euro 73,2 milioni) sia in termini percentuali, con un rapporto sulle vendite dell’ 11,9% (10,2% nello stesso periodo del 2009).
Con riferimento alle vendite, la positiva variazione organica del quarto trimestre (+13,5%) è stata guidata, oltre che da un incremento dei volumi pari al 4,2%, dalcontinuo utilizzo della leva prezzo/mix che ha portato un incremento del 9,3%.

065.jpg

Sono stati questi elementi che, unitamente agli effetti positivi derivanti dalle azioni di efficienza condotte, hanno permesso sostanzialmente di incrementare i livelli di redditività nel quarto trimestre, pur in presenza dell’impatto negativo sui costi derivante dall’incremento del valore delle materie prime.

In relazione all’andamento dei mercati di riferimento, nel canale Primo Equipaggiamento il 2010 ha visto un incremento delle attività e specificatamente si sono registrati tassi di crescita positivi in Europa +13% (con +5% nel quarto trimestre), NAFTA +39% (con +6% nell’ultimo trimestre) e area Mercosur +13% (con quarto trimestre +6%).

Anche nel canale Ricambi il mercato ha mostrato, nei confronti del 2009, tassi di crescita in tutte le aree, con Europa +8% (+7% nell’ultimo trimestre), NAFTA +4% (+1% nel quarto trimestre), e Mercosur con +11% (+4% nell’ultimo trimestre). Sempre con riferimento ai canali di vendita, Pirelli ha registrato per il 2010 una ripartizione delle vendite del segmento pari a 75% Ricambi e 25% Primo Equipaggiamento.
Il mercato Winter ha proseguito in Europa la crescita anche nel 2010 (+21%), registrando a fine anno un basso livello di stock presso il network distributivo.

In termini di business, per quanto riguarda il Car che rappresenta l’89% del segmento, le vendite nette sono cresciute complessivamente del 17% rispetto al 2009, mentre per quanto riguarda il Moto, che rappresenta l’11% del segmento, si è registrata una crescita, sempre complessivamente, del 15%.

Nell’attività del 2010 relativamente al Motorsport Car, va subito segnalato l’importante risultato ottenuto da Pirelli che si è aggiudicata il prestigioso contratto di fornitura esclusiva del Campionato di Formula 1 per il triennio 2011 – 2013.

Nell’anno il Gruppo ha continuato a essere presente, in qualità di fornitore esclusivo di pneumatici, nella serie americana Rolex Grand Am e nel Campionato Mondiale Rally (WRC). Alla fine del contratto triennale di fornitura, si segnala in particolare l’eccellente livello prestazionale garantito dai pneumatici forniti a tutte le squadre del WRC: a titolo di esempio, su 27.995 pneumatici complessivamente utilizzati in tre stagioni, la percentuale di foratura è stata appena dello 0,15%.
Pirelli si è anche nuovamente confermata leader nei rally in Europa trionfando nel campionato italiano, svizzero, austriaco, portoghese, greco e in quello turco. Altri importanti successi internazionali sono arrivati nei campionati rally cinese, libanese ed ucraino. Pirelli ha continuato ad essere fornitore esclusivo del British Rally Championship, dello Swedish Rally Championship, del Finnish Rally Championship, del Campionato rally argentino e del campionato rally sudamericano Codasur. Si ricordano inoltre anche le attività di partnership a livello nazionale con varie case auto per la fornitura di pneumatici da competizione per i rispettivi campionati monomarca. Infine è proseguito il programma Pirelli Star Driver di selezione di giovani talenti del rally a livello mondiale: 6 team parteciperanno a sei gare europee del WRC 2011 all’interno della nuova WRC Academy.
Nelle gare su pista è continuata la fornitura esclusiva di Pirelli per i campionati monomarca Ferrari Challenge Italia, Europa e Stati Uniti e del Lamborghini Super Trofeo a livello europeo, ai quali nel 2010 si è aggiunto anche il Maserati Trofeo.
Nella serie FIA-GT è proseguita la partecipazione a campionati monogomma nazionali (GT UK, GT Scandinavia, GT Portogallo e GT Brasile).

066.jpg

In relazione al Moto, a conferma della leadership tecnologica di Pirelli, nel corso del 2010 sono state realizzate importanti omologazioni, anche grazie ai nuovi pneumatici lanciati sul mercato nel corso dell’anno.
Per la marca Pirelli, Ducati Diavel con Diablo Rosso II bimescola, Aprilia RSV4 APRC con Diablo Supercorsa SP nella nuova evoluzione WSBK, KTM all motocross range con Scorpion MX, Triumph Tiger 800 con Scorpion Trail, Honda Cross Runner con Scorpion Trail.

Per la marca Metzeler, Honda Scooter concept con Roadtec Z8 Interact e SH300 con Feelfree; BMW K1600 GT con Roadtec Z8 Interact, R1200 R/RT con Roadtec Z8 Interact e F800 R con Sportec M5 Interact; Triumph Tiger 800 XC con Karoo e Speed Triple con Racetec K3. Il 2010 è stato per Pirelli un anno ricco di soddisfazioni su tutti i campi di gara. In qualità di fornitore unico del World Superbike, che ha visto la partecipazione di ben 7 case costruttrici (Aprilia, BMW, Ducati, Honda, Kawasaki, Suzuki e Yamaha) Pirelli gode di una notevole visibilità sui media. Nel Motocross numerose vittorie di prestigio, come il Mondiale Motocross MX1 e MX2, il World Rally Championship e Le Touquet. Per Metzeler ennesima affermazione nel fuoristrada con il primo posto nel World Enduro Championship nelle classi E2, E3 e secondo e terzo posto nella E1.
La nostra presenza nell’attività di racing, sia su strada che fuoristrada, spaziando dai campionati di rilevanza mondiale ai campionati locali, rappresenta la piattaforma ideale per sviluppare nuove soluzioni e affermare la leadership.